Chi siamo

cropped-Foto_Sito.pngL’associazione Design Zingaro si inserisce nel panorama culturale della Sicilia come un’area sperimentale indirizzata ad individuare e trattare, attraverso la progettazione integrata, organica e partecipata, la produzione e lavorazione delle fibre vegetali ed altri materiali naturali con azioni mirate nel campo dell’Arte, del Design e dell’Architettura. Tali azioni saranno strutturate secondo i principi dell’eco-compatibilità e dell’eco-sostenibilità e indirizzate ad una formazione permanente del gruppo e di quanti con- partecipano e con-dividono le finalità dell’associazione.

Il nome dell’associazione coniuga la ricerca, Arte dell’Abitare, portata avanti dalla fine degli anni ’70 presso l’Università di Palermo da Maria Luisa Conti, in particolare sulle influenze storiche, artistiche, tecnologiche, tecniche e filosofiche del pensiero prodotto dal Nomadismo classico nelle trans-formazioni dell’habitat umano, e le esperienze condotte presso la R.N.O dello Zingaro. La ricerca è stata condotta nella sua prima fase applicativa con la compartecipazione di studenti universitari, di designer, architetti, artisti, studiosi di discipline naturalistiche e di educazione ambientale e con la collaborazione degli stessi operatori dei diversi Enti patrocinanti. Le azioni sono strutturate secondo i principi della pedagogia artistica, della progettazione e didattica partecipata, e seguono un processo creativo attraverso cui è possibile attuare un “apprendimento felice”. Le aree d’intervento sono varie e diversificate per destinazioni (monumenti, giardini, aree urbane e agricole, riserve). Il risultato di queste sperimentazioni dimostra la possibilità di progettare e realizzare oggetti a diverse scale più vicini ai processi di connaturazione e di disinquinamento ambientale.

Insieme portiamo avanti l’idea che l’impiego delle fibre vegetali e di altri materiali naturali in diversi settori di applicazione possa rappresentare una vera e propria risorsa per il nostro futuro.
La comprensione delle trans-formazioni di un prodotto eco-compatibile e la valutazione delle ricadute economiche nel contesto culturale, sociale e produttivo nel territorio siciliano sono gli obiettivi finali della nostra ricerca. Integrazione di antiche modalità e saperi costruttivi del mondo pastorale, contadino e marinaro con le contemporanee esigenze attraverso un agire creativo, empatico ed estetico viene sperimentata dal gruppo con attività organizzate per affinare un modello di riferimento in diversi contesti territoriali nell’area del Mediterraneo.

NEWS

 

Articoli recenti